Su di noi

Dietro ogni grande impresa, c'è una grande storia. Chi siamo? Perché abbiamo fondato la nostra azienda? Cosa ci rende oggi migliori di altri in quello che facciamo? Il nostro percorso è stato tutto fuorché banale.

Migliorare la qualità della luce abbassando i costi? Si può fare e si chiama Relamping.

Cos’è il relamping e a cosa serve? Il relamping rappresenta uno degli interventi chiave quando si parla di efficienza energetica.
Come suggerisce la parola stessa, il relamping consiste nella sostituzione di corpi illuminanti tradizionali, come lampade alogene, a incandescenza o fluorescenti, con moderne lampade a LED(Light Emitting Diode), così da ottenere una diminuzione dei consumi energetici.

PASSARE AL RELAMPING: CHE COSA PREVEDE L'INTERVENTO 
 

Il relamping prevede la sostituzione di tutte quelle lampade fulminate o ancora funzionanti come le fluorescenti, a incandescenza o alogene.

La conversione avviene tramite una semplice operazione chiamata plug&play: si interviene alla sostituzione delle lampadine senza modificare le strutture già esistenti dell’impianto luminoso.

Questo intervento risulta estremamente vantaggioso per tutte quelle realtà dove le luci restano costantemente accese per periodi molto lunghi. Quindi in aziende che operano a ciclo continuo o su turni, il risparmio in termini economici è sostanziale.


IL RISPARMIO ENERGETICO ED ECONOMICO


La tecnologia LED rispetto alle lampade tradizionali consuma molto meno con un conseguente risparmio energetico. Potrai infatti abbattere più del 50% i costi legati all’illuminazione. Oltre ad aumentare il comfort luminoso della tua azienda e conseguire importati risultati in termini economici e funzionali.

RICORDATI CHE...

Prima di attuare un relamping a LED è molto importante fare un'attenta analisi degli effettivi consumi energetici. Subito dopo si può procedere al progetto di efficentamento atto a raggiungere un risparmio considerevole.

In conclusione, passando alla tecnologia LED si possono ottenere numerosi vantaggi:
- risparmio energetico
- qualità e quantità della luce
- durata delle lampade
- abbattimento dei costi di manutenzione
- salvaguardia dell’ambiente
- rientro dell’investimento in tempi brevi